Skip to main content

traverse

La bellezza straordinaria che ha reso Venezia uno dei luoghi più famosi al mondo ha fatto passare in secondo piano il suo altrettando straordinario essere pedonale. In questo senso Venezia è un eccezionale laboratorio che permette da secoli di sperimentare la vita quotidiana in assenza di autoveicoli.

La sezione Traverse del Museo del Camminare è volta a indagare e comunicare che cosa significa vivere in una città pedonale, in termini di pratiche quotidiane e qualità della vita.

.

Re-Iter

La scoperta del senso di Venezia attraverso il tentativo di rivivere l’esperienza visiva e non visiva di chi ha stabilito con tale luogo un rapporto emotivo. Artisti visivi, scrittori e musicisti ci guidano per la città.

.

Co-Walking

Il progetto si rivolge a migranti e rifugiati, a cui offre l'aiuto gratuito di un/una volontario/a che vive a Venezia per muoversi a piedi in città e conoscerne la storia e la bellezza.

L'iniziativa vuole essere una risposta costruttiva alla sfrenata commercializzazione dell'accoglienza che da decenni caratterizza Venezia, una delle città più turistiche del mondo. Il progetto parte dall'idea di Venezia come bene comune e patrimonio dell'umanità per facilitarne la conoscenza anche da parte di persone arrivate da poco in Italia, che non ne parlano la lingua e non possono permettersi il costo di servizi turistici.

Il servizio è disponibile in lingua inglese, francese e portoghese ed è offerto sulla base della disponibilità di tempo dei volontari

Per informazioni e prenotazioni: contatti

sospeso a causa dell'emergenza sanitaria